Ce site utilise des cookies pour vous offrir le meilleur service. En poursuivant votre navigation, vous acceptez l'utilisation des cookies OK

Carta d'identità elettronica (CIE)

 

Carta d'identità elettronica (CIE)

CARTA IDENTITA’ ELETTRONICA (C.I.E)

 

Questo Consolato rilascia esclusivamente la Carta d’Identità Elettronica (C.I.E.).

La nuova Carta di identità Elettronica è un documento multifunzionale: attesta l’identità del cittadino, è un documento di viaggio, riporta il codice fiscale e si può utilizzare per richiedere un’identità sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) con cui accedere ai Servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni Italiane.

La nuova Carta di identità elettronica si può richiedere, previo appuntamento, tramite la piattaforma PRENOT@MI.
La CIE potrà essere rilasciata esclusivamente ai cittadini Italiani regolarmente residenti nella propria circoscrizione consolare, che siano già registrati nello schedario consolare e i cui dati anagrafici siano già presenti nella banca dati A.I.R.E (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero).

La CIE non è rilasciata a vista il giorno dell’appuntamento ma viene prodotta dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato di Roma e successivamente spedita, a mezzo posta, presso l’indirizzo di residenza (o recapito) dichiarato dal richiedente.

 

REQUISITI OBBLIGATORI PER RICHIEDERE LA CIE:

Ai fini dell’emissione della CIE è indispensabile che il richiedente:

  • sia iscritto all’AIRE e il suo nominativo inserito nell’apposito applicativo da parte del comune italiano di riferimento;
  • abbia l’atto di nascita trascritto in Italia, in quanto gli estremi della trascrizione devono essere riportati sulla CIE;
  • abbia il Codice Fiscale validato da parte dell’Agenzia delle Entrate e del comune italiano di riferimento. Per chi non è in possesso del Codice fiscale sarà cura di questo Consolato Generale richiederlo d'ufficio;
  • abbia aggiornato la sua posizione negli schedari consolari nel caso di cambio d’indirizzo, variazione dello stato civile o nascita di figli. In questo casi si dovrà prendere contatto con i servizi competenti (aire o stato civile) prima di richiedere un appuntamento per la carta d’identità.

 

VALIDITA’ DELLA CARTA D’IDENTITA’ ELETTRONICA

La validità della CIE varia a seconda all’età del titolare:

- 3 anni per minori di età inferiore a 3 anni;
- 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
- 10 anni per i maggiorenni.

 

MODALITA’ DI RICHIESTA

Per richiedere il rilascio della carta d'identità elettronica è necessario prenotare un appuntamento utilizzando la piattaforma Prenot@mi.

Sulla piattaforma Prenot@mi è possibile effettuare una prenotazione singola oppure una prenotazione multipla da un unico account (è possibile inserire al massimo un richiedente aggiuntivo). Quando un genitore desidera prendere un appuntamento per il figlio minorenne (sia in caso di prenotazione singola che multipla), è pregato di compilare il formulario a nome del figlio.

Prima di accedere al calendario del servizio CIE e scegliere la prima data utile, è necessario compilare i campi obbligatori (contrassegnati con *) del formulario proposto dal sistema.

Si prega di inserire i DATI RELATIVI ALL’INTESTATARIO del documento richiesto, se diversi dall’utente registrato.

Per le donne coniugate: inserire le generalità anagrafiche da nubile. Sulla Carta d’identità elettronica non è indicato lo stato civile del titolare e, per le donne coniugate, NON può essere indicato il nome del coniuge.

ATTENZIONE: Nel caso in cui, a seguito delle verifiche, emergessero elementi ostativi al rilascio della CIE, sarà cura di questo Consolato informarne l'interessato anche ai fini della cancellazione dell’appuntamento.

La presenza del richiedente e/o del titolare della carta richiesta è obbligatoria.

In caso di richiesta per minore che non abbia altri documenti è necessaria la presenza di entrambi i genitori.

Il giorno dell’appuntamento in Consolato saranno acquisiti i dati biometrici e verrà validato il dossier.

 

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER LA C.I.E

- Una fototessera a colori a norma biometrica di meno di 6 mesi;

- Precedente carta di identità (anche se scaduta) + copia;

o, in alternativa,

- Passaporto (anche se scaduto) + copia o due testimoni;

- Atto di assenso dell’altro genitore nel caso in cui il richiedente abbia figli minori di 18 anni (a prescindere dallo stato civile del richiedente) + copia del documento del firmatario;

- Atto di assenso di entrambi genitori nel caso in cui il richiedente sia un minore di 18 anni + copia del documento dei firmatari; (cosa fare in caso di mancato assenso)

- Attestazione di domicilio recente (bollette ecc)

- In caso di smarrimento/furto, presentare denuncia;

Il costo della carta, da saldare con assegno o in contanti, è di:

  • euro 21,95 in caso di primo rilascio CIE o rinnovo;
  • euro 27,11 in caso di duplicato per furto, smarrimento o deterioramento di carta d'identità ancora in corso di validità.

- Codice fiscale, se in possesso.

 

CONSEGNA DELLA CARTA D’IDENTITA’ ELETTRONICA

La CIE viene prodotta dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e successivamente spedita, a mezzo posta, presso l’indirizzo di residenza (o recapito) dichiarato dal richiedente. In caso di mancata consegna per indirizzo errato, è prevista una giacenza di 15 giorni presso l’ufficio postale locale. Al termine di questo periodo il plico viene restituito al Consolato Generale per ulteriori tentativi di consegna.

Attenzione: onde evitare il mancato recapito si raccomanda alle donne coniugate di aggiungere sulla cassetta della posta anche il loro cognome.


259