Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Riacquisto della cittadinanza

 

Riacquisto della cittadinanza

La legge 91/1992 prevede in alcuni casi la possibilità di riacquisto della cittadinanza ove questa sia stata precedentemente perduta.

In particolare, il cittadino residente all’estero che abbia perso la cittadinanza può riacquistarla:

- ai sensi dell’art. 13, comma 1, lettera c) della legge 91/92, previa apposita dichiarazione al competente Ufficio consolare qualora stabilisca la propria residenza in Italia entro un anno dalla dichiarazione stessa.

- ai sensi dell’art. 13, comma 1, lettera d) della legge 91/92 dopo un anno dalla data in cui ha stabilito la residenza in Italia, salvo espressa rinuncia entro lo stesso termine.

Si informa che a decorrere dal 5/10/2018 le istanze o le dichiarazioni concernenti il riacquisto della cittadinanza italiana sono soggette al pagamento di un contributo di 250 euro a favore del Ministero dell’Interno da effettuare sul conto corrente postale intestato a :

MINISTERO DELLINTERNO D.L.C.I. CITTADINANZA
Codice IBAN : IT54D0760103200000000809020, specificando la causale:
“riacquisto cittadinanza ex art. 13 legge 91/92 di (nome cognome del/della richiedente)”
con le seguenti modalità:
a) tramite bonifico estero ( Codice BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX)
b) tramite circuito EUROGIRO ( Codice BIC/SWIFT:PIBPITRA)


221